In una gara automobilistica non sempre arriva prima la vettura più potente, ma quella che meglio si adatta alla strada; allo stesso modo per creare un eCommerce di successo non devi necessariamente investire più degli altri, hai solo bisogno di una buona strategia.

Per competere con i megastore più popolari della rete non ti basta avere una marcia in più: ecco qualche consiglio per elaborare una strategia che ti permetta di raggiungere i tuoi obiettivi.

#1 Aumentare le vendite incrementando il traffico

Per ottimizzare le prestazioni del tuo eCommerce devi necessariamente riuscire a far giungere il maggior numero possibile di persone sul tuo sito: maggiore sarà il traffico, maggiore sarà la possibilità di incrementare le vendite.

Ma prima di investire il tuo budget è bene considerare alcuni elementi che potrebbero migliorare la visibilità del tuo store virtuale.

  1. Dirigi il traffico sulle landing page dei prodotti anziché sulla homepage. Se l’utente trova un annuncio nella SERP è perché sta cercando un determinato prodotto: indirizzando la visita alla home del tuo sito aumenti la possibilità di abbandono della pagina. Dirigendo invece il traffico sulle pagine dei prodotti o della categoria merceologica, ridurrai il tasso di rimbalzo ed aumenterai il tempo di permanenza sulla pagina, ottimizzando il tuo investimento pubblicitario e aumentando le possibili conversioni.
  2. Utilizza descrizioni originali ed ottimizzate per la SEO per i tuoi prodotti. Descrivi i tuoi prodotti in maniera originale e creativa, fornisci a chi effettua la ricerca le informazioni che desidera ricevere. Non dimenticare però di fornire gli elementi da indicizzare ai motori di ricerca: utilizzare le giuste parole chiave e curare la Search Engine Optimization ti permetterà di farti trovare nella ricerca organica, riducendo così i costi di advertising.
  3. Rendi il tuo eCommerce mobile friendly. Il traffico da dispositivi mobile aumenta sempre più rispetto alle connessioni da PC: smartphone e tablet ci consentono di fruire della rete in molti più contesti. Oltre al fatto che Google offre maggior rilievo ai siti con un responsive layout, un sito non ottimizzato offrirebbe una pessima user experience ai visitatori da rete mobile.
  4. Ottimizza la tua spesa pubblicitaria. Non limitarti agli A/B test per migliorare le tue inserzioni su AdWords: sperimenta l’advertising sulle piattaforme social. Facebook Ads permette di ben calibrare le opzioni di targeting e retargeting ed offre la possibilità di pubblicizzare il tuo e-commerce anche su Instagram. Senza contare che Pinterest offre il migliore ROI pubblicitario, quasi doppio rispetto a quello di Facebook.

#2 Un miglior Customer Journey per un eCommerce di successo

Un aspetto fondamentale da curare per aumentare le vendite è la qualità del Customer Journey, il viaggio che l’acquirente compie effettuando il processo di vendita: non solo la transazione, ma anche l’esperienza e i vissuti ad essa correlati.

Ci sono molti parametri che possono modificare la customer experience, soddisfare la clientela ed aumentare le conversioni.

  1. La velocità è tutto nell’eCommerce. Il tempo è denaro, e per fare più soldi dovrai far risparmiare tempo all’acquirente. Innanzitutto dovrai controllare le performance del tuo sito: se troppo lento, l’utente potrebbe abbandonarlo prima di concludere la transazione. Poi devi velocizzare il processo di vendita, eliminando i passaggi superflui. Ad esempio uno dei tassi di abbandono più alti si ha nel momento in cui si chiede all’utente di registrarsi; per ovviare a questo problema si può chiedere di registrarsi in seguito o rendere opzionale la registrazione.
  2. L’usabilità della piattaforma migliora l’esperienza d’acquisto. Per far sì che il viaggio nel vostro sito web sia piacevole, rendetelo semplice da utilizzare. Un percorso chiaro e tasti grandi aiutano, posizionate in bella vista il pulsante cerca, ma ricordati di testare continuamente l’usabilità della piattaforma: gli A/b test possono aiutare a scegliere le soluzioni più adatte e l’Heat Mapping può farci comprendere dove gli utenti focalizzano l’attenzione.
  3. Comprendi il tuo pubblico. Il tuo successo è legato alla capacità di conoscere i tuoi possibili acquirenti. Aiutati con le ricerche di mercato e analizza i dati della tua attività per comprendere le caratteristiche delle persone a cui interessa la tua attività. Differenzia il customer journey delle varie tipologie di utenti facendoli giungere su differenti landing page impostate in base alle loro caratteristiche.
  4. Metti il turbo alle tue vendite. Oltre ad aumentare le vendite, per rendere il tuo un eCommerce di successo devi cercare di aumentare la spesa media per utente. Ci sono vari metodi per farlo senza importunare il cliente. Puoi proporre un upsell, una versione del prodotto più costosa ma più completa. Oppure puoi fare cross-selling, cioè suggerire l’acquisto di prodotti simili.

#3 Un engaging eCommerce può aumentare le vendite

Quando usciamo per fare shopping ci facciamo attrarre dalle vetrine colorate, dai saldi e dalla pubblicità. Quando cerchiamo online vogliamo un’esperienza coinvolgente e ancor prima fare l’acquisto in sicurezza.

  1. Costruisci la tua reputazione. Conquista la fiducia dei tuoi acquirenti: pubblicizza le garanzie dei prodotti e le schede tecniche; usa metodi di pagamento certificati; rispondi alle domande e risolvi i dubbi.
  2. Fai che le persone parlino di te. Inserisci la possibilità di lasciare feedback sul processo d’acquisto, incoraggia gli utenti a recensire i tuoi prodotti e metti in mostra ciò che gli acquirenti dicono di te. Non avere paura delle critiche e sii aperto al dialogo.
  3. Raccontati ed interagisci sui social. Per guadagnare la fiducia e instaurare una relazione con le buyer persona della tua attività non c’è metodo migliore di essere presenti sui social network: oltre ad essere un efficace strumento di promozione, i social media consentono di creare un dialogo tra l’acquirente e il venditore.
  4. Coinvolgi e diverti il tuo pubblico. Tramite il sito e i social network devi coinvolgere la tua clientela e intrattenerla: crea contest con piccoli premi; distribuisci simpatici tutorial sull’utilizzo dei tuoi prodotti; rendili protagonisti della tua comunicazione!

#4 Fidelizzare l’acquirente per un eCommerce di successo

Convincere ad acquistare un utente già interessato alla tua merce è più semplice rispetto a coinvolgerne uno che non ha manifestato interesse per ciò che vendi; inoltre conquistare la fiducia di un nuovo cliente e superare le resistenze all’acquisto costa molto più che convincere un acquirente a tornare nel tuo negozio.

Per questo riuscire a vendere anche in un secondo momento a chi visita il tuo store e fidelizzare la tua clientela sono strategie convenienti per il tuo eCommerce di successo.

  1. Aggiungi una Exit Lightbox al tuo sito. Non tutti arrivano nel tuo store per comprare, ma aggiungendo una Exit Lightbox, una finestra che si apre quando l’utente sta per chiudere il sito, potresti chiedere di registrarsi alla tua mailing list per ricevere informazioni e promozioni.
  2. Migliora il tuo retargeting. Hai mai notato che quando effettui la ricerca di un prodotto sul motore di ricerca, poi te lo ritrovi in tutti gli annunci per mesi, anche sui social network? Grazie ai cookies che ricordano gli interessi dei tuoi acquirenti puoi retargetizzare i tuoi annunci puntando a persone che hanno già cercato quel prodotto ed arrivare più facilmente ad una conversione.
  3. Personalizza la tua mailing list. Non mandare a tutti la stessa mail, ma personalizzala in base agli interessi di ciascun gruppo di clienti, settando la comunicazione in base ai loro acquisti. Inoltre puoi mandare delle mail che suggeriscano prodotti simili a quelli aggiunti alle wishlist e mail che ricordino ai clienti che hanno abbandonato il carrello virtuale pieno nel tuo store, offrendo loro una promozione per convincerli a completare l’acquisto.
  4. Offri assistenza post vendita. Il metodo migliore per fidelizzare il cliente è offrire supporto in seguito alla vendita, risolvendo eventuali problemi e fornendo tutorial e consigli su come usufruire al meglio dell’acquisto effettuato