Autorinnovo Flessibile

Il rinnovo dominio è una preoccupazione? Ecco come procedere senza difficoltà e come utilizzare un servizio automatizzato per evitare brutte sorprese Problemi con il rinnovo dominio? In realtà, rinnovare la proprietà sul nome a dominio non è poi così complicato. Il tutto sta nel seguire alcune regole di base che ci permettono di garantirci il possesso del nome senza troppe difficoltà e complicazioni.

La prima fra queste regole può essere riassunta nella massima popolare “chi ha tempo, non aspetti tempo”. Per dirla in modo ancora più diretto, dobbiamo pensare a procedere con il rinnovo dominio a tempo debito, senza attendere proprio il giorno della scadenza e soprattutto evitando che il dominio venga sospeso per mancato pagamento.

Questa situazione sarebbe deleteria soprattutto per un sito che gode di un buon Pagerank: infatti, si stima che a seguito della sospensione del dominio per dimenticato rinnovo, Google esegua una pulizia della SERP dagli indici e dalle keyword del dominio in sole 24 ore. Per ripristinare la situazione, poi, servono ben cinque giorni.

Ne consegue che, anche nel caso in cui si sia superata la data di scadenza, è importantissimo rinnovare il prima possibile, senza ulteriori perdite di tempo.

Procedere con il rinnovo dominio in Speedweb è semplicissimo e servono pochi clic sui comandi del pannello per riconfermare la proprietà sul dominio senza difficoltà e in modo rapido.

Una volta raggiunta la pagina di accesso, infatti, non dobbiamo fare altro che inserire i nostri dati di autenticazione (inviati via email all’atto dell’attivazione del servizio) e cliccare sul pulsante Accedi.

Entrati nel pannello, clicchiamo sulla scheda Domini per visualizzare l’elenco dei domini attivi o in scadenza. Individuiamo il dominio che vogliamo rinnovare e clicchiamoci sopra. Nella nuova pagina che compare cerchiamo il pulsante Rinnova il servizio e eseguiamo un clic su di esso.

Compare così la schermata di riepilogo del pagamento e possiamo decidere quale metodo di pagamento adottare fra quelli proposti, con un semplice clic del mouse. Se decidiamo Carta di Credito, Bonifico MyBank o PayPal possiamo procedere subito al saldo del dovuto, indicando i dati richiesti. In caso decidessimo per un bonifico bancario tradizionale o per un bollettino postale, dobbiamo procedere presso gli enti prescelti alla corresponsione e inviare poi via FAX la ricevuta del versamento, affinché l’ordine risulti concluso.

Un clic su Accetto e uno su Invia ordine ci permette di procedere al rinnovo dominio con cui ci garantiamo un altro periodo di proprietà esclusiva del nome a dominio prescelto.

Per chi vuole semplificarsi la vita ancora di più, Speedweb mette a disposizione il servizio PrePay Service. In pratica, il PrePay Service è una sorta di borsellino virtuale che possiamo ricaricare con un importo scelto fra i tagli proposti: il credito verrà utilizzato da Speedweb per rinnovare i contratti attivi, fra cui anche i nomi a dominio, o per permetterci di acquistare nuovi servizi senza ulteriori operazioni di pagamento.

Una volta effettuata la ricarica, possiamo attivare il rinnovo automatico, cliccando sul link Rinnova servizi presente nella colonna di sinistra del pannello, selezionando dalla lista il dominio di nostro interesse e cliccando infine su Autorinnovo ON. Per sospendere l’autorinnovo, possiamo usare in qualsiasi momento la stessa procedura, cliccando però sul pulsante Autorinnovo OFF.

Insomma, il rinnovo dominio non è una pratica così complicata e perditempo come la si possa immaginare, per cui conviene sempre eseguirla a tempo debito, per evitare brutte sorprese.

Add a Comment